• Il Ciliegino di Pachino
    Il Ciliegino di Pachino

    Dolce, piccolo e gustoso Ciliegino di Pachino IGP

  • Cassateddi ri Pasqua
    Cassateddi ri Pasqua

    Cassatine dolci alla ricotta tipiche di Pasqua

  • Gigli di mare
    Gigli di mare

    Pianta spontanea che cresce sulla sabbia

  • La Pace
    La Pace

    Suggestiva rappresentazione della Pasqua

  • Lavorazione del pesce
    Lavorazione del pesce

    Latte di acciughe salate in maturazione

  • Muretto a secco
    Muretto a secco

    Caratteristico muretto in pietra senza uso di cemento

  • Le nespole
    Le nespole

    Il primo frutto che ci regala la primavera

  • U panaru
    U panaru

    Contenitore fatto a mano con canne e rami d'ulivo

  • Il papiro
    Il papiro

    La pianta originaria dell'Egitto, che cresce anche nel siracusano

  • La stazione di Marzamemi
    La stazione di Marzamemi

    Resti della stazione FS utilizzata per carico/scarico del vino

  • Tramonto al mare
    Tramonto al mare

    Il mare, il sole e il ricordo della Torretta

  • Vendicari
    Vendicari

    Casetta e panorama

news

Da Pachino a New York

New York la città che non dorme mai, come canta Frank Sinatra siciliano di origine, rappresenta il sogno di tanti e la città delle mille idee e opportunità. Pachino è nota anche nella grande mela

Melone Cantalupo

Il dolce melone "Cantalupo" coltivato nella fascia costiera appartiene al gruppo "reticolatus", a cui fanno capo meloni caratterizzati da una retatura, talora anche molto vistosa. La forma è tondeggiante, piuttosto piccolo, del peso medio di circa 1 - 1,5 Kg.

La superficie esterna, di colore verdastro, presenta spesso la marcatura della fetta. La polpa, fragrante, soda e aromatica, è di colore arancio ed ha un grado zuccherino motto elevato. La sua naturale succosità, la dolcezza, il profumo, lo rendono adatto alla preparazione di svariati piatti, dagli antipasti ai dessert, belli da vedere ed ottimi da gustare. Unito al prosciutto crudo costituisce un rapidissimo e gustosissimo antipasto.

Come sceglierli
Come criteri per scegliere i meloni cantalupo, anzitutto la fragranza, la forma regolare e il peso relativamente alto. Fare anche attenzione alle buone condizioni della membrana color crema che riveste la scorza e la cavità nel punto in cui il melone è stato staccato dalla pianta. Da evitare i frutti ammaccati, con spaccature nella buccia o dall’odore troppo intenso (sicuro segno di maturazione eccessiva).
Questo tipo di melone andrebbe consumato poco dopo l’acquisto. Se lo si mette in frigo, va avvolto in un contenitore isolante, perché assorbe facilmente gli odori.

In Cucina
Per scoprire le tante ricette che si possono preparare con il Melone Cantalupo, visitate la sezione "Ricette"

Select Language

Italian Arabic Chinese (Traditional) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Sponsor

 

popstrap.com