news

Da Pachino a New York

New York la città che non dorme mai, come canta Frank Sinatra siciliano di origine, rappresenta il sogno di tanti e la città delle mille idee e opportunità. Pachino è nota anche nella grande mela

Giovanni Jurato

Giovanni Jurato , nato a Scicli (Rg) il 18 Gennaio 1947, vive e lavora dal 1968 a Milano , tanto da essere considerato un pittore di Brera, nonostante i lunghi soggiorni estivi ed anche invernali in Sicilia , ed in particolare a Pachino , suo paese adottivo.

Diplomatosi, alunno di Cassia e Scirpa , all’ ISA di Siracusa (‘ 66) , ha tenuto la sua prima Collettiva alla 1° Mostra Estate ( Marzamemi,’ 63) , e la sua prima Personale al Palazzo della Provincia (Ragusa, ' 71) , la più recente alla D. L. Arte (Novara,’ 01 ) . Mostra Personale in allestimento ad Artisti a Torino nel 2002. Lo storico dell’ arte, Cutrufo , di origini rosolinesi, così lo ha recensito: “La pittura di Jurato è una pittura che nasce dall’ osservazione del paesaggio circostante, e che , filtrata da un’ anima sensibile..... , si sublima per diventare ambientazione lirica, magica. La costa siciliana, le rovine , le conchiglie, le dune, i fiori, le balate della sua terra natìa acquistano un sapore d’infinito , coinvolgimento gioioso come una danza della natura dove... ; altra sua caratteristica importante : la capacità tecnica di mescolare i colori per realizzare ciò che vede , ciò che sente". Per Nigro,” pittore delle utopie raggiungibili, il suo è un mondo incontaminato.. e Sessa sottolinea” un pittore, Egli , che lascia trapelare questa sentimenti di generosità e di ideali mai perduti “ , altresì Cagliola scrive : “Il colore: ecco l'assunto e I’assioima, la categoria per eccellenza di Jurato “ed infine, per Tiscione,” non ha la preoccupazione di mediare le immagini attraverso cerebrali costruzioni di esaltazione geografica”.
Per Noi, chiosatori d’arte sciasciananente incompetenti , la pittura di questo compaesano di Guccione e Polizzi, conterraneo di Bufalino, Fiume e La Cognata, ha una poeticità ed una sensibilità prettamente mediterranea , anche perché, grazie ai colori tipici dell’ insularità, l’azzurro trasparente del cielo, il giallo luminoso dei crisantemi rustici, il rossofuoco del sole, l’indaco del mare, i verdi intensi della macchia mediterranea ,i blu profondi delle notti, è proprio in siciliano che Egli dipinge. E’ anche un esperto cultore di pittura siciliana dell’ 800; infatti ha intenzione di dare alle stampe un libro guida dei pittori dell’ 800 e del primo’ 900 siciliano.

Di seguito una raccolta di opere dell'artista.

Jurato2.jpgJurato.jpg2.jpg


Mostre Personali recenti : Seleart-Centro Espos.ne (Novegro-Milano,'99)
Studio d' Arte San Marco (Novara ,2001)
Torino Esposizioni (Torino,2002)
Banca Popolare (Novara,2003)
Galleria d'arte La Navicella (Milano,2003)
Il Veliero (Marzamemi, 2003)
Galleria degli Artisti (Milano,1-23 Dicembre 2004)

Select Language

Italian Arabic Chinese (Traditional) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Sponsor

 

popstrap.com