• Palazzo di Villadorata
    Palazzo di Villadorata

    Panoramica della piazzetta con il Palazzo di Villadorata sulla destra

  • Baine
    Baine

    Antichi contenitori in terracotta usati per la salamoia delle olive

  • Finocchietto selvatico
    Finocchietto selvatico

    Ciuffi di semi di finocchietto selvatico in essiccazione al sole

  • Fiore di Ibiscus
    Fiore di Ibiscus

    Particolare di uno splendido esemplare di fiore di ibiscus di colore rosso intenso

  • Magazzino Merci
    Magazzino Merci

    Resti del magazzino merci della stazione ferroviaria di Marzamemi

  • Strada in ciottoli
    Strada in ciottoli

    La restaurata Via De Pretis a Pachino, realizzata in ciottoli per il passaggio dei vecchi carretti siciliani

  • Il faro
    Il faro

    Il faro e l'edificio presenti sull'Isola delle Correnti, il punto più a sud d'Europa

  • Scorzette d'arancia
    Scorzette d'arancia

    Scorzette candite di arance naturali di Sicilia

  • Barca
    Barca

    Piccola barca in legno ormeggiata al porto

  • Spiaggia Calamosche
    Spiaggia Calamosche

    Panoramica della famosa spiaggia di Calamosche immersa nella natura incontaminata

  • Pantano Vendicari
    Pantano Vendicari

    Area acquitrinosa utilizzata anticamente come salina, oggi meta di uccelli migratori

  • Le tamerici
    Le tamerici

    Alberi diffusi nelle aree marine, al tramonto assumono un aspetto magico

news

Da Pachino a New York

New York la città che non dorme mai, come canta Frank Sinatra siciliano di origine, rappresenta il sogno di tanti e la città delle mille idee e opportunità. Pachino è nota anche nella grande mela

Il Venditore di Origano

Il venditore di origano è una figura ormai scomparsa, egli girava per le strade di paese con la sua vespa e si faceva riconoscere urlando con voce roca ovviamente in dialetto "arìgunu, agghiu arìgunu", e spargeva nell'aria un profumo unico.

Leggi tutto...

Nassaru (nassaio)

Il mestiere del nassaio lo si imparava da piccoli, osservando quelli che lavoravano. La materia prima per la costruzione della “nassa” è “lu iuncu” cioè il giunco; è una pianta che cresce spontanea nel territorio di Pachino e lungo le rive del mare verso ponente.

Leggi tutto...

Vuttaru (bottaio)

Il Bottaio "u vuttaru", era uno di quei mestieri che venivano considerati privilegiati e di difficile esecuzione. Il procedimento di lavorazione era fatto necessariamente a mano e consisteva nel sistemare delle listelle di legno, di preferenza castagno, o rovere (per le botti che dovevano contenere vini o liquori pregiati ).

Leggi tutto...

'Ntrizzaturi (intrecciatore)

Quello dell'intrecciatore (U 'ntrizzaturi) di curina è un mestiere quasi scomparso. In pratica consiste nel realizzare oggetti di uso quotidiano intrecciando le foglie secche di una pianta a noi molto cara: la Palma Nana. Non occorrono molti attrezzi: gli strumenti principali sono loro: le mani, poi bastano delle forbici, aghi e filo, e qualche pezzetto di stoffa colorata o qualche sonaglio per le decorazioni.

Leggi tutto...

Altri articoli...

  1. Carrittieri (carrettiere)

Select Language

Italian Arabic Chinese (Traditional) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Sponsor

 

popstrap.com