• I Lolli
    I Lolli

    Tradizionale pasta fatta in casa che si prepara per il Natale

  • Il giardino degli aranci
    Il giardino degli aranci

    Un trionfo di colori verde e arancio, provate a immaginarne il sapore...

  • La Natività
    La Natività

    La capanna e la nascita di Gesù nel Presepe

  • Il Ciliegino di Pachino
    Il Ciliegino di Pachino

    Il tipico e famoso pomodoro di Pachino IGP

  • Le Concerie
    Le Concerie

    Tiepido tramonto riflesso sulla roccia calcarea di contrada Concerie

  • Il finocchio marino
    Il finocchio marino

    Nasce nelle zone sassose vicine al mare, si mangia crudo, oppure cotto;
    ha un gusto aromatico e gradevole

  • Isolotto Brancati
    Isolotto Brancati

    Isola di proprietà del chirurgo Raffaele Brancati che vi fece edificare una colorata casetta nel 1935

  • Operation Husky
    Operation Husky

    Monumento celebrativo del 70° anniversario dello sbarco in Sicilia

  • Museo Rudinì
    Museo Rudinì

    In allestimento, all'interno del vecchio palmento Rudinì

  • Il presepe
    Il presepe

    La magia dell'antica tradizione del presepe

  • La stella di Natale
    La stella di Natale

    La pianta simbolo delle festività natalizie

  • La gargolla
    La gargolla

    Parte terminale dello scarico dei canali di gronda ornata con figure animalesche, fantastiche
    o mostruose

news

Da Pachino a New York

New York la città che non dorme mai, come canta Frank Sinatra siciliano di origine, rappresenta il sogno di tanti e la città delle mille idee e opportunità. Pachino è nota anche nella grande mela

Melone Cantalupo

Il dolce melone "Cantalupo" coltivato nella fascia costiera appartiene al gruppo "reticolatus", a cui fanno capo meloni caratterizzati da una retatura, talora anche molto vistosa. La forma è tondeggiante, piuttosto piccolo, del peso medio di circa 1 - 1,5 Kg.

La superficie esterna, di colore verdastro, presenta spesso la marcatura della fetta. La polpa, fragrante, soda e aromatica, è di colore arancio ed ha un grado zuccherino motto elevato. La sua naturale succosità, la dolcezza, il profumo, lo rendono adatto alla preparazione di svariati piatti, dagli antipasti ai dessert, belli da vedere ed ottimi da gustare. Unito al prosciutto crudo costituisce un rapidissimo e gustosissimo antipasto.

Come sceglierli
Come criteri per scegliere i meloni cantalupo, anzitutto la fragranza, la forma regolare e il peso relativamente alto. Fare anche attenzione alle buone condizioni della membrana color crema che riveste la scorza e la cavità nel punto in cui il melone è stato staccato dalla pianta. Da evitare i frutti ammaccati, con spaccature nella buccia o dall’odore troppo intenso (sicuro segno di maturazione eccessiva).
Questo tipo di melone andrebbe consumato poco dopo l’acquisto. Se lo si mette in frigo, va avvolto in un contenitore isolante, perché assorbe facilmente gli odori.

In Cucina
Per scoprire le tante ricette che si possono preparare con il Melone Cantalupo, visitate la sezione "Ricette"

Select Language

Italian Arabic Chinese (Traditional) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Sponsor

 

popstrap.com