• Palazzo di Villadorata
    Palazzo di Villadorata

    Panoramica della piazzetta con il Palazzo di Villadorata sulla destra

  • Baine
    Baine

    Antichi contenitori in terracotta usati per la salamoia delle olive

  • Finocchietto selvatico
    Finocchietto selvatico

    Ciuffi di semi di finocchietto selvatico in essiccazione al sole

  • Fiore di Ibiscus
    Fiore di Ibiscus

    Particolare di uno splendido esemplare di fiore di ibiscus di colore rosso intenso

  • Magazzino Merci
    Magazzino Merci

    Resti del magazzino merci della stazione ferroviaria di Marzamemi

  • Strada in ciottoli
    Strada in ciottoli

    La restaurata Via De Pretis a Pachino, realizzata in ciottoli per il passaggio dei vecchi carretti siciliani

  • Il faro
    Il faro

    Il faro e l'edificio presenti sull'Isola delle Correnti, il punto più a sud d'Europa

  • Scorzette d'arancia
    Scorzette d'arancia

    Scorzette candite di arance naturali di Sicilia

  • Barca
    Barca

    Piccola barca in legno ormeggiata al porto

  • Spiaggia Calamosche
    Spiaggia Calamosche

    Panoramica della famosa spiaggia di Calamosche immersa nella natura incontaminata

  • Pantano Vendicari
    Pantano Vendicari

    Area acquitrinosa utilizzata anticamente come salina, oggi meta di uccelli migratori

  • Le tamerici
    Le tamerici

    Alberi diffusi nelle aree marine, al tramonto assumono un aspetto magico

news

A spasso per il Barocco

Tra tutti gli Itinerari Turistici in Sicilia è ideale per scoprire i gioielli del tardo Barocco siciliano, la bellezza del mare e della natura, nonché gli antichi sapori culinari.

Zucchina serpente

Zucca a forma di clava o più giovane a forma di serpente particolarmente coltivata in Sicilia. Americana come la cucurbita maxima fu ritenuta erroneamente di origine asiatica . I semi delle zucche che hanno delle proprietà antielmintiche conservano il loro potere germinativo sino a 6 anni e germinano nell'arco di 3-6 giorni.

Se le zucche del vecchio mondo sono collegate a miti e leggende quelle americane conosciute da tempi antichissimi dalle popolazioni locali non sono da meno. Probabilmente furono inizialmente coltivate per l'utilizzo alimentare dei semi quindi vennero selezionate varietà a polpa progressivamente sempre meno amara e previa cottura, le zucche anche se gradevoli al gusto sono indigeribili da crude, entrarono nell'alimentazione umana. Si distingue per le foglie rotonde e ha frutti allungati. I fiori eduli come le punte dei tralci, usati in cucina in varie regioni d’italia, sono grandi e di un colore giallo intenso e di diverso sesso sulla stessa pianta. I fiori maschi si riconoscono immediatamente dai piccioli più lunghi.Le zucche si adattano a terreni di qualunque natura ma i migliori risultati si ottengono con terreni sciolti, profondi e molto ricchi di sostanze organiche. Esposizione calda e soleggiata.

Select Language

Italian Arabic Chinese (Traditional) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Sponsor

 

popstrap.com