• I Lolli
    I Lolli

    Tradizionale pasta fatta in casa che si prepara per il Natale

  • Il giardino degli aranci
    Il giardino degli aranci

    Un trionfo di colori verde e arancio, provate a immaginarne il sapore...

  • La Natività
    La Natività

    La capanna e la nascita di Gesù nel Presepe

  • Il Ciliegino di Pachino
    Il Ciliegino di Pachino

    Il tipico e famoso pomodoro di Pachino IGP

  • Le Concerie
    Le Concerie

    Tiepido tramonto riflesso sulla roccia calcarea di contrada Concerie

  • Il finocchio marino
    Il finocchio marino

    Nasce nelle zone sassose vicine al mare, si mangia crudo, oppure cotto;
    ha un gusto aromatico e gradevole

  • Isolotto Brancati
    Isolotto Brancati

    Isola di proprietà del chirurgo Raffaele Brancati che vi fece edificare una colorata casetta nel 1935

  • Operation Husky
    Operation Husky

    Monumento celebrativo del 70° anniversario dello sbarco in Sicilia

  • Museo Rudinì
    Museo Rudinì

    In allestimento, all'interno del vecchio palmento Rudinì

  • Il presepe
    Il presepe

    La magia dell'antica tradizione del presepe

  • La stella di Natale
    La stella di Natale

    La pianta simbolo delle festività natalizie

  • La gargolla
    La gargolla

    Parte terminale dello scarico dei canali di gronda ornata con figure animalesche, fantastiche
    o mostruose

news

A spasso per il Barocco

Tra tutti gli Itinerari Turistici in Sicilia è ideale per scoprire i gioielli del tardo Barocco siciliano, la bellezza del mare e della natura, nonché gli antichi sapori culinari.

Gaspare Calì

Gaspare Calì nasce il 1 Giugno 1947 a Pachino(Sr), dove vive ed opera, dopo una permanènza, dal 1975 al 1988, a Busto Arsizio, insegnando presso il Liceo Artistico ed operando altresì nello studio di Via Brera 23 a Milano; attualmente insegna all'ISA di Noto(Sr) e soggiorna a Torrefano (Portopalo).

Ha conseguito il Diploma di Maestro d'arte presso l'ISA di Siracusa('67), e nel 1975 ha formato il "Gruppo 6", insieme ai pittori C. Brancato, G. De Luca, G. Di Frenna, G. Jurato, T. Mallia, E. Micalef. Nel 1972 ha fondato lo studio d'arte '61 a PozzaIlo(Rg), successivamente ha firmato il manifesto "Proposta" insieme a Brancato, Cagliola, Di Frenna, Dugo e Mallia. Prima Collettiva alla 1° Mostra Estate Pachinese (Marzamenii/63), prima Personale al Palazzo della Provincia(Ragusa,'71). Ulteriori mostre degne di menzione : Mostra interprov.le (Rosolini/65, '66), Concorso Teleuropa (Roma, '67), Scudo d'oro(Padova, '69), Mostra dei Due Mari (Portopalo, '69, '70), Estemporariea (Mazara, '71), Studio d'arte '61 (Portopalo, '71, '79, '81), Centro Stadera(Noto, '73), Club d'arte Gruppo 6 (Pachino, '75), Galleria Trifalco (Roma,'74, '96), Concorso naz.le Scicli, '76), Galleria Palmieri (Busto Arsizio, '78), Concorso Contè (Milano, '79), Galleria Il Portico (Pachino, '81, '82), Hotel Michelangelo (Milano,'82), Taverna dei due mari (Portopalo,' 85), Villa Ponti (Varese, '85), Estemp.nea (Caltagirone, '89), Galleria L'isola (Milano, '90), Estate Pachinese (Marzamemi, '91), Biblioteca Comunale (Avola, '95), Biblioteca Comunale (Portopalo, '95), Palazzo Villadorata (Marzamemi, '96), GALLERIA ROMA ( Siracusa, '99), Worid Festival (Slovenia,2000), Centro D (Comiso, '00).

Nel 2007 gli viene conferito il “Premio Salento Porta d'Oriente”. Calì è entrato nel ristrettissimo club dei premiati con la seguente motivazione: “per l'alto impegno professionale profuso nel corso dell'ultimo anno e per contribuito all'affermazione della cultura europea nel mondo”. A Sirmione (Bs), nel mese di giugno, il pittore pachinese ha conquistato la “Palma d'oro per l'Arte” che viene consegnata per meriti artistici a pittori e scultori contemporanei.
Il 29 settembre 2007 è stata la volta del “Nobel dell'Arte”, grande riconoscimento artistico europeo che Gaspare Calì ha ritirato a Montecarlo. Di altissimo livello la commissione di critici di questo premio, nella quale sono inseriti componenti della casa editrice Il Quadrato di Milano, G.R. Gallery di New York, la Victoria Galerie di Cannes, il Museo d'arte moderna di Guymar de Tenerife e la Chris' Art Galerie di Nizza. Questa la motivazione: “per essersi distinto nel campo dell'arte secondo lo spirito di Alfred Nobel in un attento amore verso la natura e in un giusto sostegno al sociale per il progresso dell'umana civiltà”.

Di seguito una raccolta di opere dell'artista

sul divanetto.pngtavola.jpgvulcanico genialoide.pngledonne.jpgcavallo.jpgTorrefano i miei silenzi.pngmarzamemi.jpgciminiere.jpgmare.jpgvolti.pngdonne.jpgvele.jpg

Select Language

Italian Arabic Chinese (Traditional) English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Sponsor

 

popstrap.com